• Maia

SAL Engineering progetta e produce sistemi integrati per rilievi fotogrammetrici di terreni in ambito di dissesto idrogeologico, tutela dell’assetto del territorio, prevenzione idrogeologica, progettazione della viabilità, progettazione di infrastrutture. Il rilievo fotogrammetrico è pianificato in laboratorio e viene condotto su bacini idrografici, campi agricoli, foreste e siti archeologici con droni multirotori, droni ad ala fissa e con aerei veri e propri a seconda della dimensione del rilievo.
I rilievi hanno lo scopo di produrre modelli 3D ad elevata precisione ed accuratezza, con procedure di acquisizione dati rigorose da un punto di vista scientifico e metodologie che presuppongono la validazione e la ripetibilità del rilievo.
Il sistema di rilievo è costituito da mezzo aereo a controllo remoto, gimbal per l'acquisizione di immagini stabilizzata, e sensore fotogrammetrico. L'integrazione di piattaforma inerziale e sistema di posizionamento GNSS permette di effettuare voli programmati e stabilizzati tramite waypoint; un ulteriore GPS permette la georeferenziazione di ogni foto, al fine di ottenere una ricostruzione 3D più rapida e accurata.
L'acquisizione delle immagini georiferite è complementare a un rilievo topografico a terra; vari GCP (Ground Control Point), visibili nelle foto, vengono misurati da un sistema GNSS o da una stazione totale ad elevata precisione, al fine di ottimizzare il processo di bundle adjustment, georiferire il modello 3D ed inserirlo in un sistema di riferimento geodetico.
Nel caso in cui una porzione dell'area di rilievo non sia adatta al rilievo fotogrammetrico, viene eseguito un rilievo topografico e successivamente i dati sono integrati nella nuvola di punti al fine di creare un modello completo dell'intera area.
Le immagini e i dati GNSS vengono elaborati con i più sviluppati software fotogrammetrici che usano gli algoritmi di structure from motion e bundle adjustment per la creazione di una nuvola di punti ad alta densità (in cui è presente anche il dato RGB), dalla quale è possibile estrarre diversi prodotti.
Questi prodotti sono DSM (Digital Surface Model), DTM (Digital Terrain Model), ortofoto, curve di livello, sezioni topografiche, dati vettoriali per l'aggiornamento della cartografia locale, dati volumetrici per l'interpretazione geologica. La sezione di ricerca e sviluppo all’interno di SAL Engineering, che vanta numerose pubblicazioni su riviste di settore, garantisce elevati standard di precisione, accuratezza e ripetibilità del dato tridimensionale. Questi prodotti possono essere usati in ambiente GIS, CAD, e BIM. Una procedura flessibile, non invasiva ed economica permette un’ampia gamma di applicazioni come il monitoraggio di aree soggette a dissesto idrogeologico, di aree costiere, o l'aggiornamento della cartografia locale ai fini di progettazione e pianificazione territoriale.

 

Ne vuoi sapere di più?

Contattaci per avere maggiori informazioni sulle nostre attività, sui nostri prodotti e servizi

Clicca qui