• Maia

SAL Engineering ha sviluppato un metodo di analisi e rilievo digitale delle discontinuità delle pareti e delle formazioni rocciose direttamente sulla nuvola di punti ottenuta tramite rilievo fotogrammetrico, andando a sostituire le operazioni che venivano svolte con software specifici per la geomeccanica e grazie a misurazioni sul campo.
Questo metodo risulta particolarmente efficace e utile in quelle situazioni in cui vi sono fattori esterni che determinano la completa o parziale inaccessibilità del fronte roccioso da rilevare, come ad esempio il rischio di distacco di masse instabili, o la necessità di predisporre misurazioni geomeccaniche su corda.
Grazie alla georeferenziazione accurata dei modelli rilevati e a una successiva fase di parametrizzazione basata sui criteri geometrici degli attributi della nuvola di punti, è possibile ottenere una discretizzazione del dato di input fornito che viene analizzato e filtrato dall'operatore, il quale restituisce come output l'elenco tabulare delle giaciture individuate e la relativa rappresentazione stereografica.

 

Ne vuoi sapere di più?

Contattaci per avere maggiori informazioni sulle nostre attività, sui nostri prodotti e servizi

Clicca qui